Pubblicato il  2 marzo 2019

Messi a dimora oggi 800 alberi che daranno vita al Bosco di Ascotrade, nell’ambito del progetto di riqualificazione ambientale la “Fabbrica dell’aria”.

La Fabbrica dell’Aria è un progetto di riqualificazione ambientale realizzato da Ascotrade in collaborazione con AzzeroCO2 che prevede la messa a dimora di alcune migliaia di piante in diverse cittadine di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Oggi è stata la volta di Morgano in provincia di Treviso, una vera festa per tutta la comunità, a cui hanno preso parte anche gli studenti delle scuole elementari e medie, che sono stati coinvolti in prima persona nel progetto: 25 alberelli di Acero Campestre e Carpino Bianco, infatti, sono stati piantati nei giardini della scuola elementare Marconi e della scuola media Crespani ed affidati alle cure dei ragazzi. Le altre 775 piante hanno invece trovato casa in via Marcello e via Don Cester, andando a riqualificare un’area totale di circa 1 ettaro.

“Voglio ringraziare le società Ascotrade e AzzeroCO2 per l’opportunità di valorizzare il tema ambientale nel comune di Morgano con la piantumazione di 800 alberi – ha dichiarato il Sindaco Daniele Rostirolla – Come Amministrazione abbiamo intrapreso un percorso di tutela e difesa dell’ambiente in ogni suo aspetto, convinti del valore aggiunto a favore dei residenti e di quanti considerano il nostro comune un luogo ideale ove vivere in un rapporto equilibrato tra ambiente antropico e ambiente naturale.

L’intervento di Morgano si inserisce in Mosaico Verde, campagna nazionale per la riqualificazione del territorio promossa da AzzeroCO2 e Legambiente e rivolta ad aziende ed enti pubblici con l’obiettivo di piantare 300.000 nuovi alberi e tutelare 30.000 ettari di boschi.

 

Leggi il comunicato stampa

Condividi