#content solution iubenda
Richiedi informazioni

A Trento 1.000 nuove piante per la rigenerazione ambientale del Parco Gocciadoro

26 Gennaio, 2022

Grazie al sostegno di Eurizon, società di asset management del Gruppo Intesa Sanpaolo, è stato arricchito di verde un ettaro del Parco Gocciadoro, nell’ambito del progetto “Riforestazione urbana – Alberi in città” portato avanti in collaborazione con Legambiente.

L’iniziativa, realizzata con il supporto tecnico di AzzeroCO2, ha l’obiettivo di rafforzare e ampliare gli habitat naturali già presenti nell’unico parco urbano della città, una riserva naturale solcata dal torrente Salè. Il Parco Gocciadoro è infatti il polmone verde del territorio comunale che però – a causa della diffusione di piante infestanti e degli effetti della crisi climatica – ha visto negli ultimi anni alcune sue aree depauperarsi del loro patrimonio ecosistemico.

 

Un concreto contributo al contrasto alla crisi climatica i cui drammatici effetti nelle aree urbane sono, oggi, sempre più amplificati come ci ricordano l’intensificarsi in Italia di fenomeni quali le inondazioni dovute alle forti precipitazioni o le ondate di calore sempre più frequenti.

 

Quello di Trento è il primo intervento di un progetto più ampio.  “Riforestazione urbana – Alberi in città”, prevede infatti la messa a dimora di un totale di 6.400 piante, che, oltre a a Trento, saranno piantate tra i Comuni di Settimo Milanese (MI), Vicenza, Beinasco (TO), San Cesario sul Panaro (MO), Roma, Napoli e Ancona.

 

Scarica il comunicato stampa

 


Certificato di compensazione

Inserisci negli appositi campi il codice che hai trovato sul marchio per visualizzare i dettagli della compensazione e scaricare il certificato.