Pubblicato il  14 dicembre 2017

E.ON lancia Energy4Green in collaborazione con AzzeroCO2 per fornire a Pmi e clienti industriali un ampio programma di riduzione e compensazione della CO2, con servizi “green” come CarbonFootprint, WaterFootprint, sistema di gestione ISO 50001 e progetti di compensazione.

L’annuncio della nuova partnership è avvenuto il 13 dicembre in occasione della Giornata E.ON Contro Gli Sprechi, organizzata a Milano presso l’UniCredit  Pavilion di Piazza Gae Aulenti e finalizzata a raccontare e far comprendere il tema dello spreco e i modi per combatterlo.

Cristian Acquistapace, CSO di E.ON Italia ha affermato:”Con AzzeroCO2 abbiamo ora intrapreso una nuova partnership che offre alle imprese una proposta integrata e green: è una novità assoluta, che da’ ai nostri clienti la possibilità di fare un audit energetico, di verificare gli indicatori di impatto ambientale e definire un percorso di riduzione e compensazione della CO2 prodotta.”

Nel corso della giornata, E.ON ha inoltre comunicato i più recenti risultati sul progetto di rimboschimento I Boschi E.On, anch’esso nato dalla partnership con AzzeroCO2, che nel corso degli anni è cresciuto considerevolmente grazie al contributo fondamentale dei clienti. Come promesso lo scorso anno, l’azienda ha raggiunto l’ambizioso traguardo di 60.000 alberi piantati su una superficie totale di 61 ettari, distribuiti in 18 aree d’Italia, per un totale di oltre 40.000 tonnellate di CO2 compensate. Il progetto è stato racchiuso nel dossier “I Boschi E.ON. Un progetto che cresce“.

Leggi il comunicato stampa

Condividi