Pubblicato il  16 giugno 2017

Il 15 giugno a Roma si è tenuto Investire nella natura, dall’analisi dei mercati al Nature-Accelerator, un convegno organizzato da ECOSTAR, Etifor, Università degli Studi di Padova e CREA per approfondire il tema degli investimenti in ambito ambientale.

Durante l’evento è stata lanciata l’iniziativa ECOSTAR, il primo hub e acceleratore per imprese che investono nella Natura, e si è parlato del mercato italiano del carbonio e degli aspetti legali e fiscali degli investimenti nei servizi ecosistemici in Italia. Sono stati inoltre presentati, in anteprima mondiale, i primi rapporti europei sui mercati dell’acqua, della biodiversità e del carbonio.

AzzeroCO2 ha partecipato alla tavola rotonda e dibattito Il valore della natura: un nuovo motore per l’economia circolare? insieme a rappresentanti di aziende che commercializzano prodotti e servizi della natura, illustrando le peculiarità dei suoi progetti di compensazione delle emissioni di CO2 e di riqualificazione del territorio attraverso la piantumazione di alberi in Italia, che hanno portato a rinvigorire il patrimonio boschivo con circa 165.000 alberi.

Dettagli e programma

Condividi