Realizza interventi di efficienza energetica in condominio pagando solo il 25% della spesa!

La campagna di Legambiente CIVICO 5.0 è dedicata ai temi dell’efficientamento energetico, in edilizia e nelle tecnologie, della sharing economy condominiale, e fornisce strumenti concreti per migliorare la propria qualità della vita, anche in condominio.

La Legge di Bilancio 2018 (il cosiddetto Ecobonus) ha potenziato gli strumenti di sostegno alla riqualificazione energetica delle parti comuni degli edifici condominiali, confermandoli fino al 2021, e prevede detrazioni fiscali del 70/75%* per interventi di riqualificazione energetica che si estendono all’85% in caso di adozione di misure antisismiche.

Ma questi interventi sono spesso onerosi e non tutti i condomini hanno le risorse economiche per affrontare la spesa in un’unica soluzione. Per questo Civico 5.0, sfruttando l‘opportunità creata dalla cessione del credito di imposta, consente ai condòmini di realizzare gli interventi anticipando solo il 25 o il 30% dell’importo totale dei lavori da realizzare e cedendo il diritto alla detrazione, ossia il credito d’imposta acquisito.

*Il limite di spesa consentito è di 40.000 euro per unità immobiliare per interventi che prevedono una detrazione del 70/75% (se un condomino ha due appartamenti può beneficiare della detrazione per entrambi) e arriva fino a € 136.000 € nel caso di interventi che prevedono l’adozione di misure antisismiche (detrazione 85%), moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l’edificio.

Interventi incentivati
I principali interventi di efficienza energetica che il Condominio può realizzare riguardano la coibentazione dell’edificio, la sostituzione degli infissi e l’installazione di chiusure oscuranti.

Il ruolo di AzzeroCO2
AzzeroCO2 esegue un Audit energetico del condominio per stabilire l’intervento più idoneo da realizzare. In seguito può agire da general contractor realizzando i lavori e beneficiando della cessione del credito, oppure si occupa di trovare un partner tecnico per la realizzazione dei lavori, al quale verrà ceduto il credito, mantenendo però la direzione dei lavori.

Cosa può fare il Condòmino
Il condòmino interessato può portare in assemblea di condominio le proposte di interventi di miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio e/o di messa in sicurezza attraverso l’adozione di misure antisismiche, sottolineando l’opportunità di sfruttare la leva finanziaria della cessione del credito di imposta.

Cosa può fare l’Amministratore di Condominio
L’Amministratore di Condominio dal canto suo, qualora ci siano le condizioni o la necessità di effettuare degli interventi sulle parti condominiali, può informare tutti i condomini delle opportunità offerte dall’Ecobonus 2018 e raccogliere l’eventuale interesse a beneficiare della cessione del credito alle aziende che effettueranno i lavori o ad altri soggetti.

Se sei un amministratore di condominio e vuoi approfondire il meccanismo di defiscalizzazione previsto dalla legge di bilancio 2018 e le opportunità di intervento per i condomìni che gestisci puoi richiedere ad AzzeroCO2 un incontro di approfondimento.

Diventa partner tecnico

Sei una ditta che realizza lavori di ristrutturazione? Produci componenti o tecnologie per il risparmio energetico? Contattaci per conoscere le modalità di adesione alla campagna!

AzzeroCO2 sta coinvolgendo diverse realtà imprenditoriali con l’obiettivo di creare una rete di imprese specializzate nella riqualificazione degli edifici. I principali attori coinvolti sono:

  • Partner commerciali territoriali
  • Fornitori di materiali, componentistica e tecnologie per la riqualificazione energetica dei condomini
  • Imprese specializzate
  • Produttori di materiali, componentistica e tecnologie per la riqualificazione energetica dei condomini

 

Contattaci per maggiori informazioni o per aderire alla campagna

info@azzeroco2.it

Condividi