Pubblicato il  21 Dicembre 2011

Dopo Spotorno altri due comuni della provincia di Savona, Pietra Ligure e Celle Ligure, già molto attenti alla sostenibilità e alla tutela del territorio, hanno scelto AzzeroCO2 per migliorare le loro performance ambientali

Entrambe le località si trovano sul mare e hanno fatto del turismo sostenibile il loro punto di forza. Pietra Ligure ha aderito al PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile) del Patto dei Sindaci. Il Comune ha già ottenuto la Certificazione Ambientale conforme allo standard internazionale UNI EN ISO 14001:2004. Ha avviato la raccolta differenziata porta a porta e incoraggiato la pratica del compostaggio domestico. Inoltre l’amministrazione ha approvato un piano d’azione per gli acquisti verdi di durata triennale, che ha come obiettivi la riduzione quantitativa dei rifiuti, il rinnovamento del parco mezzi comunale, il rinnovo degli impianti termici e la riduzione delle emissioni, il miglioramento dei consumi energetici, la riduzione dei consumi di energia elettrica dell’ente, l’incentivazione all’acquisto di carta riciclata.
Celle Ligure ha aderito al programma Enti++ di AzzeroCO2. Già Bandiera Blu, il Comune ha adottato un Sistema di Gestione Ambientale (SGA) che è descritto in un Manuale di Gestione Ambientale, e ne evidenzia la conformità alla norma ISO 14001. In entrambi i comuni verrà avviato anche un percorso di coinvolgimento della cittadinanza e delle imprese per la creazione di Gruppi di Acquisto e l’adesione alla campagna Eternit Free.

Condividi