Pubblicato il  3 dicembre 2018

Energy4Green è il programma di E.ON e AzzeroCOpensato per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale di piccole medie imprese e clienti industriali. 

Il programma prevede di fornire a queste realtà una serie di servizi e soluzioni pensate per la riduzione e compensazione della CO2 prodotta, fra cui CarbonFootprint, WaterFootprint, Modello ISO 50001 e progetti di compensazione e comunicazione verde.

Nel settore energetico infatti, una delle sfide più grandi che gli operatori sono chiamati ad affrontare è quella di offrire ai clienti forniture di gas e luce integrate con soluzioni per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale. E.ON e AzzerCO2 hanno cercato quindi di rispondere a questa esigenza con Energy4Green, un’iniziativa che prevede non soltanto la fornitura di energia alle piccole e medie imprese, ma in particolare l’identificazione di soluzioni sostenibili realizzate con investimenti diretti come ESCO e l’analisi dell’impronta energetica delle aziende oltre alla quantificazione della CO2prodotta.

Grazie a questi elementi, E.ON e AzzeroCO2 sono in grado di ottimizzare i consumi e la produzione di agenti inquinanti dell’impresa: l’obiettivo è quindi quello di condurre le PMI verso un percorso virtuoso, che porti beneficio non soltanto alla produzione ma anche alla reputazione del brand stesso.

Energy4Green, la collaborazione con Fantinato Group

Nel programma Energy4Green si inserisce la nuova collaborazione che E.ON ha stretto con Fantinato Group, un affiliato di Carrefour Market. L’obiettivo di questa partnership è quello di aumentare l’efficienza energetica e la sostenibilità dei punti vendita del gruppo, riducendo i consumi energetici di oltre il 30% e le emissioni di CO2. Per i primi due punti vendita coinvolti nel progetto si stima la conclusione dei lavori per l’inizio del 2019, e il beneficio sarà evidente in termini di riduzione dei consumi, che caleranno di circa 300.000 kWh/anno per singolo punto vendita e corrisponderanno a 140 t/CO2 all’anno di mancate emissioni.

Condividi