Pubblicato il  24 luglio 2017

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.165 del 17 luglio 2017 il decreto 27 giugno 2017, che ha prorogato al 30 giugno 2018 i termini per la presentazione delle domande di ammissione ai finanziamenti agevolati.

I finanziamenti agevolati, a valere sulle risorse del “Fondo rotativo di Kyoto” di 350 milioni di euro, sono destinati a progetti di riqualificazione energetica degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, dagli asili nido alle università, che potranno beneficiare di prestiti erogati al tasso agevolato dello 0,25% a valere sulle risorse del Fondo Rotativo di Kyoto, per interventi che permettano di raggiungere un miglioramento di almeno due classi del parametro di efficienza energetica dell’edificio.

Sono state presentate domande solo per 110 milioni, pertanto, il Fondo Kyoto è stato riaperto per consentire la spesa delle risorse inutilizzate, in base al decreto 22 febbraio 2016 che disciplina la riprogrammazione delle risorse finanziarie residue, dando l’opportunità agli enti locali di usufruire dei restanti 250 milioni di euro.

Le risorse disponibili saranno assegnate sulla base dell’ordine cronologico di ricezione delle istanze, previo verifica della corretta compilazione e delle completezza documentale delle stesse.

 

AzzeroCO2 può accompagnare l’ente locale in tutte le fasi richieste dal Fondo per ottenere i finanziamenti.

 

Condividi