Pubblicato il  21 Novembre 2017

Kuwait Petroleum Italia S.p.A in collaborazione con AzzeroCO2 contribuirà alla riqualificazione di territori del Comune di Amalfi ad elevato rischio idrogeologico grazie alla piantumazione di 1.000 alberi.

Questa mattina alle ore 11:00, presso il Comune di Amalfi, si è svolto l’evento di inaugurazione delle aree che verranno rinaturalizzate. Le aree, di estensione complessiva pari a 2 ettari, si trovano in località Pogerola e sul lungomare di Amalfi e, in entrambi i casi, verranno realizzati impianti con specie autoctone arboree ed arbustive, coerenti con la vegetazione potenziale del luogo e nel rispetto di un paesaggio dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”.

L’iniziativa è il risultato della seconda fase del programma Pianta un albero, con la quale Q8 ha voluto confermare il sostegno per progetti di riforestazione sul territorio nazionale dopo il successo della prima edizione, rivolta alla riqualificazione di una zona nel Parco del Po vercellese-alessandrino, con la piantumazione di 1.500 alberi nel dicembre del 2016.

“Siamo molto felici che Kuwait Petroleum Italia S.p.A abbia scelto, per il secondo anno consecutivo, di promuovere un progetto di riqualificazione del territorio” ha commentato Alessandro Vezzil, Responsabile commerciale di AzzeroCO2. “E siamo molto orgogliosi di essere riusciti a far incontrare le necessità di un territorio bellissimo e fragile come quello di Amalfi con il desiderio di un’azienda privata di ricostituire aree boschive per le comunità locali.”

Leggi il comunicato stampa

Condividi