Pubblicato il  13 novembre 2019

Il progetto ReCePIT era presente ad Ecomodo presso lo stand di Legambiente, dove l’ing. Serena Drigo ha mostrato alcuni risultati ottenuti fino ad oggi.

Grazie al progetto Recepit (Recupero della Cellulosa per Pannelli Isolanti Termici) è possibile recuperare la componente cellulosica dei prodotti assorbenti e riutilizzarla per produrre nuovi oggetti, in questo caso dei pannelli termoisolanti e fonoassorbenti per l’edilizia.  

Ad Ecomondo sono stati presentati i pannelli con molteplici rivestimenti e i feltri isolanti termici, risultanti dal recupero e il riutilizzo della cellulosa proveniente dai Prodotti Sanitari Assorbenti (PSA) ed inoltre erano esposte le fotografie della nuova casa – laboratorio istallata presso il sito del CNR a Montelibretti (Roma), isolata con i fiocchi recuperati da PSA.

Sono in corso le ultime verifiche per lo studio di impatto ambientale dei processi studiati, di resistenza alle condizioni climatiche dei pannelli e del confort della casa-laboratorio, quindi il progetto si concluderà a fine dicembre con degli ottimi risultati che incoraggiano il gruppo a continuare nella ricerca.

Il progetto è iniziato a fine giugno 2018 e durerà 18 mesi ed è finanziato dalla Regione Lazio attraverso l’Avviso Pubblico “KETS tecnologie abilitanti” (POR FESR Lazio 2014-2020, Asse I – Ricerca e innovazione e Asse 3 – Competitività).

Condividi