Pubblicato il  16 novembre 2018

Un’iniziativa di Ascotrade che rientra nel progetto di riqualificazione denominato Fabbrica dell’Aria, e che prevede la piantumazione di alberi, donati dall’azienda, in diverse città di Veneto e Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con AzzeroCO2.

Avviata nel 2017 a Pordenone, la Fabbrica dell’Aria ha già creato tre nuove aree verdi, riqualificando 10 mila metri quadri di territorio. Il progetto originariamente prevedeva la piantumazione di 4.000 nuovi alberi suddivisi tra le province di Treviso e di Vicenza: 1.000 nel Comune di Morgano, 1.000 a Treviso e 2.000 nella città di Vicenza. Ma gli ultimi eventi legati al maltempo hanno portato Ascotrade a cambiare le priorità, spostando l’attenzione verso i Comuni più disagiati: le piante inizialmente destinate a Vicenza saranno così inviate sull’Altopiano dei Sette Comuni, zona montana gravemente danneggiata, e il nuovo bosco di Ascotrade troverà dimora ad Asiago. 

“Nei prossimi giorni, insieme ai tecnici – ha spiegato Stefano Busolin, presidente di Ascotrade – andremo ad identificare le essenze più adatte e la zona in cui avviare la piantumazione. In totale saranno 2.000 le piante che comporranno il nuovo bosco di Asiago, alberi che rappresenteranno il nostro sostegno e il nostro impegno concreto per la tutela dei territori in cui operiamo.”

 

Condividi