#content solution iubenda
Richiedi informazioni

Mosaico Verde: superati i 300.000 alberi in Italia per dare ossigeno ai territori e contrastare i cambiamenti climatici

10 Giugno, 2022

130 le aree interessate gestite da Comuni ed Enti Parco, 36 le aziende aderenti: un lavoro di squadra che sta dando buoni frutti

 

Creare nuove aree verdi, ripristinare gli ecosistemi a rischio, restituire alla collettività parchi e boschi riqualificati: questi sono solo alcuni degli obiettivi perseguiti attraverso Mosaico Verde, la nostra campagna per la forestazione e tutela di boschi in Italia promossa con Legambiente, grazie alla quale sono stati messi a dimora oltre 311.000 alberi in Italia, per i quali si stima l’assorbimento di oltre 217.000 tonnellate di CO2*.

 

I dati sono stati presentati nel corso dell’evento “Nuovi boschi urbani e tutela delle foreste: la ricetta di Mosaico Verde per rendere più verde l’Italia” tenutosi a Roma il 9 giugno, durante il quale abbiamo illustrato i risultati raggiunti tra il 2018 e il 2022 grazie al lavoro sinergico tra pubblico e privato:

> oltre 311.000 alberi piantati
> 286 ettari riqualificati
> 130 aree gestite da Comuni e Enti Parco
> 16 regioni italiane coinvolte

 

Gli interventi realizzati – da nord a sud d’Italia – hanno l’obiettivo di rispondere alle esigenze specifiche dei territori: sono perciò progettati ad hoc e includono, nella prima fase di attecchimento delle piante, sempre un piano di manutenzione integrativo rispetto a quello programmato dagli Enti che gestiscono le aree.

 

Lo sanno bene le aziende, ad oggi 36, che hanno scelto di integrare Mosaico Verde nelle loro strategie di Responsabilità Sociale d’Impresa, e che hanno scelto di restituire al territorio in cui operano o in cui risiedono i loro stakeholder un po’ del valore generato delle proprie attività. Durante l’evento alcune di queste sono intervenute per raccontare i progetti realizzati nell’ultimo anno e come l’inserimento di Mosaico Verde nei loro piani strategici abbia contribuito a promuovere una reale cultura della sostenibilità a tutti i livelli e verso tutti gli stakeholder.

——

“Per noi Mosaico Verde è diventato un vero e proprio incubatore di biodiversità: ce lo confermano i numerosi interventi in cui sono presenti diverse specie di alberi e arbusti, in cui privilegiamo l’introduzione di piante mellifere che attirano gli impollinatori, o specie pioniere che attecchiscono nelle condizioni più difficili e creano le condizioni ideali affinché tutte le altre piante e gli animali possano crescere e riprodursi”. Sandro Scollato Amministratore delegato di AzzeroCO2 

 

Con la Campagna Mosaico Verde, promossa da AzzeroCO2 e Legambiente, in questi mesi abbiamo costruito una collaborazione e messo in campo diversi interventi, primo tra tutti quello su Monte Antenne con il quale sono stati messi a dimora centocinquanta alberi, che contribuiscono a riforestare un’area sulla quale come Roma Capitale stiamo intervenendo per ricostruire l’intera pineta. Riforestare le città è la strada per rendere più sostenibile il nostro impatto sull’ambiente e sul pianeta, per abbassare la temperatura e contrastare le isole di calore, per attutire l’inquinamento acustico. Sabrina Alfonsi Assessora all’agricoltura, ambiente e ciclo dei rifiuti Roma Capitale

——

 

Durante l’evento è stato presentato il Dossier Albero dopo Albero che racconta i primi 4 anni di Mosaico Verde, con una raccolta di tutti gli interventi di forestazione e tutela di boschi realizzati in Italia dalle aziende che hanno aderito, con foto e caratteristiche.

Scarica il dossier

 

Scarica il comunicato stampa

Scopri tutti i progetti realizzati

 

 

 

 

*Il calcolo è realizzato tenendo conto del ciclo di vita medio degli alberi 

 


Certificato di compensazione

Inserisci negli appositi campi il codice che hai trovato sul marchio per visualizzare i dettagli della compensazione e scaricare il certificato.