Richiedi informazioni

La strategia green di TABU per un futuro sostenibile

15 Novembre, 2022

Tabu è la prima azienda italiana del comparto dei piallacci in legno che dichiara l’impatto ambientale dei propri processi produttivi e ne compensa le emissioni di CO2

 

Dal 2012 Tabu ha attuato varie misure per il contenimento delle emissioni inquinanti, come l’utilizzo di impianti ad energia solare e di cogenerazione, e negli ultimi tre anni ha ulteriormente consolidato il suo impegno per la sostenibilità con una strategia green, che gli consentirà di essere protagonista della transizione ecologica.

 

Grazie alla nostra consulenza, TABU ha avviato un percorso di integrazione dei temi ESG nella strategia aziendale anticipando il mercato, attraverso:

  • Analisi del posizionamento dell’azienda rispetto a tematiche ESG
  • Analisi con il metodo LCA (Life Cycle Assessment) degli impatti ambientali del nuovo prodotto Biodiversity
  • Carbon Footprint di Organizzazione per conoscere l’impatto ambientale delle attività per il 2021
  • Compensazione delle emissioni di CO2 con un progetto per la produzione di energia rinnovabile

Un percorso quello di TABU, continuativo e trasparente, un esempio concreto di come le aziende possano migliorare il proprio business e contribuire al contempo agli obiettivi di sviluppo sostenibile SDGs dell’Agenda 2030.

 

Scopri TABU per la sostenibilità

 


Certificato di compensazione

Inserisci negli appositi campi il codice che hai trovato sul marchio per visualizzare i dettagli della compensazione e scaricare il certificato.