Richiedi informazioni

1.500 nuovi alberi a Reggio Emilia grazie al contributo di Crédit Agricole Cariparma

21 Novembre, 2016

Sabato 19 novembre si è svolto l’evento di inaugurazione del Bosco “Gran Mutuo Green”, nel Comune di Reggio Emilia. L’intervento ha riguardato principalmente la zona del Campovolo, dove sono state messe a dimora 1.050 nuove piantine nell’attuale bosco urbano Berlinguer.

Le restanti piante sono state collocate in aree residenziali urbane o periurbane già destinate a parchi, dove la necessità prevalente è di incrementare il numero di alberi per rendere più fruibili i parchi interessati: il parco Serge Reggiani, in via Settembrini, “Campo di Marte II”, in via Papa Giovanni XXIII e l’area di via Marro, adiacente all’isola ecologica di Iren. Quest’ultimo intervento, oltre a implementare la dotazione di verde pubblico della zona interessata, ha la finalità di riqualificare un’area che risulta attualmente degradata.

All’evento hanno partecipato il Sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, l’Assessore alle Infrastrutture del Territorio e Beni comuni Mirko Tutino, il Direttore Territoriale Emilia di Cariparma Crédit Agricole Roberto Tognetti, il vice presidente di AzzeroCO2 Sandro Scollato e i volontari del circolo di Legambiente Reggio Emilia e G.E.L., gli Scout CNGEI, gli scout AGESCI e i volontari del verde.

I 1500 nuovi alberi fanno parte del progetto di tutela ambientale lanciato dal Gruppo Cariparma Crédit Agricole  nel marzo 2015 “Gran Mutuo Green, che prevedeva la piantumazione di un albero per ogni mutuo stipulato. Con questo progetto, il Gruppo sostiene interventi di piantumazione nei territori di interesse, sia in aree urbane sia in aree a rischio di dissesto idrogeologico. Oltre 6.000 piantine sono già state messe a dimora nel Parco Fluviale del Po e dell’Orba e a Pordenone e adesso, con Reggio Emilia, il Gruppo conferma il proprio posizionamento di Banca Green, distinguendosi per la vocazione territoriale e la vicinanza ai propri clienti. L’obiettivo dell’iniziativa è la tutela ambientale che favorisce anche la prevenzione da usi speculativi del territorio e la riduzione delle emissioni di anidride carbonica.  Il progetto ha riflessi positivi sulle comunità locali perché favorisce la creazione di nuovi luoghi di aggregazione sociale e promuove l’educazione ambientale.

Con questo intervento, entra nel vivo il piano di accrescimento degli spazi verdi della città di Reggio Emilia, sviluppato nell’ambito del programma di mandato ‘Reggio Respira’, con il quale l’Amministrazione comunale si è impegnata all’inizio del 2016 a realizzare un’ampia campagna di piantumazioni sul territorio, incrementando significativamente il già consistente patrimonio arboreo pubblico. Il programma “Reggio Respira” prevede, attraverso tre  progetti (“Gran Mutuo Green”, “Un albero per ogni nato” e il Progetto didattico “Un albero per il giardino della tua scuola”), la messa a dimora di tremila alberi, che rappresentano il primo stralcio delle circa 8.000 piante che saranno messe a dimora sul territorio di Reggio Emilia entro il 2019, con la collaborazione di volontari, scuole, associazioni e semplici cittadini.

Scarica il comunicato stampa

Maggiori informazioni

 


Certificato di compensazione

Inserisci negli appositi campi il codice che hai trovato sul marchio per visualizzare i dettagli della compensazione e scaricare il certificato.