Pubblicato il  17 Settembre 2013

Connessi a settembre, gli impianti di Edilcostruzioni e Sud Salento sono gli ultimi due ad aver ottenuto l’incentivo previsto dal quinto conto energia

Si sono concluse le operazioni di allaccio alla rete degli utlimi due impianti realizzati grazie alla campagna Eternit Free, entrambi in provincia di Lecce, una delle prime province che ha aderito alla campagna.

Sui capannoni di Edilcostruzioni, un’ impresa edile che usa i capannoni come uffici e ricovero attrezzature, in sostituzione dell’eternit sono state installate lastre in legno OSB, ricoperto con una guaina che assolve la funzione di tenuta all’acqua e l’impianto fotovoltaico da 567,42 kWp rappresenta il vero e proprio strato di finitura del tetto, parimenti a tegole o lamiera. Si tratta di uno dei più grandi impianti a caratteristiche innovative realizzato in Italia e consente di evitare l’emissione in atmosfera di 490 tonnellate di CO2 l’anno.
Sui capannoni di Sud Salento, un’azienda manifatturiera nel settore delle calzature, sono stati installati due impianti per una potenza complessiva di 198,72 kWp in regime di autoconsumo, arrivando ad abbattere il prelievo dalla rete elettrica nazionale e riducendo l’emissione in atmosfera di 172 tonnellate di CO2 l’anno.

Vedi tutti gli impianti realizzati 

Condividi